Unicafin | Consulenza

A partire dal 12 maggio 2015 le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista, potranno accedere alla procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che dovrà essere custodito dall’impresa e utilizzato nel giorno dedicato all’inoltro telematico. Le date e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l’invio delle domande, saranno pubblicati sul sito Inail a partire dal 3 giugno 2015.

Bando INAIL Isi

Questionario per l'impresa Visualizza il bando

Per aiutare a crescere la tua azienda, siamo sempre pronti a supportarti e ad offrire consulenza su bandi per la richiesta di finanziamenti. Rivolgiti ai nostri esperti, sapranno guidarti con professionalità e disponibilità ad accedere ai finanziamenti previsti dal bando Inail ISI 2014 che compete le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I termini per la presentazione dei progetti vanno dal 3 marzo al 7 maggio 2015; contattaci per maggiori informazioni e per una consulenza personalizzata per presentare il tuo progetto.

img01

Ammontare del contributo INAIL

L'agevolazione è costituita da un contributo a fondo perduto, che quest'anno è stato aumentato al 65% dei costi ammissibili per la realizzazione del progetto. Il tetto massimo del contributo è di 130.000 euro ed un minimo di € 5.000.

Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000 euro, sarà possibile richiedere un anticipo del 50% dell'importo del contributo.

Destinatari, obiettivo e risorse

Sono ammesse a contributo tutte le imprese, anche individuali, ubicate sul territorio nazionale italiano. Non potranno partecipare le imprese che hanno ottenuto contributi INAIL nelle edizioni 2011 - 2012 - 2013 - 2014.

Possono essere presentati progetti di investimento e per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Complessivamente l’INAIL ha stanziato 267 milioni di Euro suddivisi in budget regionali.

Modalità e tempistiche

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma tramite Posta Elettronica Certificata, come specificato negli Avvisi regionali. A partire dal 3 marzo 2015, sul sito www.inail.it – Servizi on line, le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di contributo con le modalità indicate negli Avvisi regionali.

Progetti ammissibili